Coronavirus fase 2: Vendere online

Coronavirus fase 2: Vendere online 24 Aprile 2020

Sviluppatore web professionista con esperienza pluriennale nella realizzazione di siti internet. Lavoro per migliorare la comunicazione on-line di hotel, ristoranti, agenzie immobiliari, liberi professionisti e non solo.

E’ fuori discussione quanto l’epidemia da Coronavirus abbia duramente colpito il commercio tradizionale a cui eravamo abituati: interi settori chiusi per settimane, ingressi contingentati nelle poche attività essenziali ancora aperte e tanti disagi per la clientela. Iniziare a vendere online nella fase 2 non e’ mai stato cosi urgente.

Volano gli affari degli e-commerce

La bella notizia arriva proprio dal commercio online (il cosiddetto e-commerce, commercio elettronico). I numeri delle ultime settimane parlano chiaro: le persone, impossibilitate a fare acquisti di persona si sono riversate in massa online in cerca di negozi digitali. Secondo Forbes, nel mese di marzo, il 75% di chi ha fatto acquisti online non lo aveva mai fatto prima.

Cosa ci dice questo numero?

Beh, come prima cosa, evidentemente che le attivita’ gia’ dotate di e-commerce hanno visto crescere i loro affari tramite internet. Ma c’é un’altra tendenza che questo dato ci fornisce, seppur indirettamente: cioe’ che il numero di chi fa abitualmente acquisti online e’ appena aumentato di molte migliaia.

Dopo aver provato i vantaggi di acquistare online difficilmente le persone vi rinunciano, quindi molto probabilmente queste persone faranno nuovamente acquisti nel prossimo futuro. Eh si perche’ le comodita’ di comprare online sono tante e non si limitano solo a periodi di epidemia.

Questa rivoluzione digitale che e’ appena iniziata continuerà sicuramente anche dopo la fine dell’emergenza.

Per questo motivo così tanti negozianti e produttori di beni e servizi, anche a Barga e in tutta la provincia di Lucca, stanno rapidamente potenziando i loro canali digitali.

Inizia a vendere online

Con queste premesse il miglior consiglio che posso darti e’ quello di iniziare da subito a pensare di buttarti nel commercio elettronico. Se hai una piccola attività, potresti pensare che sia un investimento troppo oneroso, invece devi sapere che l’e-commerce e’ un settore molto ampio con diverse soluzioni tra cui scegliere.

Soluzioni e-commerce per tutte le necessitá

Vendere online non vuol dire per forza dover creare il “prossimo Amazon”. In base alla specifica tipologia della tua attività e agli obiettivi che vuoi raggiungere, possiamo scegliere una tra le tante soluzioni di e-commerce disponibili.

Adesso proviamo a scegliere insieme quella più adatta a te; rispondi a questa domanda:

Quale delle seguenti e’ l’esigenza primaria che ti spinge a vendere online?

Voglio solo mitigare le conseguenze del distanziamento sociale

Hai intuito che, per i prossimi mesi, meno clienti entreranno nel tuo negozio perché saranno costretti a seguire le misure di distanziamento sociale, ingressi contingentati, ecc.

Se il tuo obiettivo e’ quello di tamponare questa situazione emergenziale, ti consiglio di fare un sito internet (o rifare, se lo hai già) e inserirvi un canale di contatto immediato (come le live chat). Cosi facendo sarai in grado di ricevere le ordinazioni dei tuoi clienti online in tempo reale senza che siano costretti a venire in negozio.

Voglio creare una vetrina digitale dove esporre i miei prodotti/servizi

Con tutte queste persone propense ad acquistare online, hai capito di dover creare un tuo spazio online dove mettere in evidenza i tuoi prodotti. Una vetrina digitale non e’ altro che il catalogo dei tuoi prodotti in bella vista su internet, con informazioni su come acquistare e come ritirare la merce. Non e’ esattamente un e-commerce ma ti permette di avere una vetrina digitale aperta 24 ore al giorno, con una spesa davvero contenuta.

(Se hai già un sito internet, possiamo affiancarvi la vetrina digitale anche senza dover rifare tutto il sito da capo).

Voglio aprire un e-commerce per vendere in Italia

La tua intenzione e’ chiara: imparare da questa crisi e tiraci fuori qualcosa di buono per la tua attività. Aprire un e-commerce per vendere in Italia e’ la scelta giusta, avrai un sito internet con cui raggiungere i tuoi clienti abituali ma allo stesso tempo ti aprirai ai migliaia di italiani che ogni giorno fanno acquisti online.

Se hai deciso di aprire l’e-commerce, la prima cosa che ti offro e’ una consulenza gratuita (anche a distanza, via telefono o Skype) per definire meglio come strutturarlo. Contattami!

Voglio aprire un e-commerce per vendere all’estero

I tuoi prodotti si prestano bene all’export? Oppure negli anni passati una larga fetta delle tue vendite era generata dai turisti stranieri? l’e-commerce per vendere all’estero e’ la soluzione che fa per te (per approfondire leggi qui).

Per l’estate 2020 i turisti stranieri che visiteranno Barga e la provincia di Lucca saranno sicuramente pochissimi, ma puoi raggiungerli comunque attraverso un canale online!

Basta tentennamenti, passa all’azione!

Spero questo articolo ti abbia fornito qualche informazione in più su come aprire rapidamente e con una spesa contenuta il tuo negozio online.

Il fattore tempo e’ determinante poiché tanti tuoi competitors stanno già ricorrendo a soluzioni digitali e il rischio di rimanere indietro e’ molto alto.

Come prima cosa contattami per una consulenza gratuita, definiremo insieme la soluzione più adatta per raggiungere i tuoi obiettivi.

Sviluppatore web professionista con esperienza pluriennale nella realizzazione di siti internet. Lavoro per migliorare la comunicazione on-line di hotel, ristoranti, agenzie immobiliari, liberi professionisti e non solo.

Realizza il tuo sito internet al miglior prezzo