🌎 Vendere all’estero: la traduzione del sito internet

🌎 Vendere all’estero: la traduzione del sito internet 25 Gennaio 2020

Sviluppatore web professionista con esperienza pluriennale nella realizzazione di siti internet. Lavoro per migliorare la comunicazione on-line di hotel, ristoranti, agenzie immobiliari, liberi professionisti e non solo.

La traduzione del sito internet è un lavoro solo in apparenza semplice ma che richiede invece una professionalità ben precisa. Spesso chi realizza un sito internet (freelance o agenzia) sottovaluta l’importanza della localizzazione, equiparandola alla sola traduzione del sito internet nella lingua del mercato estero in cui l’azienda vuole proporre i suoi prodotti o servizi.

Localizzare un sito internet è una cosa molto più complessa, non si tratta soltanto di tradurre i testi, ma anche di scegliere le giuste parole chiave, convertire le valute, le date, cambiare porzioni del codice del sito e molto altro.

Innanzitutto, ecco alcune buone ragioni per tradurre il sito internet:

  • Gli utenti sono fino a 4 volte più propensi ad acquistare se il sito internet è tradotto nella propria lingua madre.
  • Gli utenti restano sul sito internet fino al doppio del tempo se questo è nella propria lingua. (Ottimo anche per la SEO).
  • I siti multilingua migliorano le vendite, la riconoscibilità del tuo brand e ampliano il bacino di utenza a cui ti puoi rivolgere.

E’ impensabile posizionare per il mercato inglese un sito scritto solo in italiano. Come prima cosa, preoccupati quindi di fare una buona traduzione dei contenuti del sito web, affidati ad un traduttore madrelingua (ti consiglio, MaryBlazes Translations), perché il traduttore professionista è l’unico che può tradurre i testi e scegliere le Keywords giuste per il mercato che vuoi affrontare. Spesso, infatti, sarai costretto ad utilizzare parole chiave diverse da quelle utilizzate nella versione in italiano del tuo sito.

Una traduzione che non sembri una traduzione

Nel mondo di Internet non si tratta mai semplicemente di tradurre parola per parola. Se devi realizzare il sito internet per dei mercati stranieri sarà necessario non solo tradurre, bensì rielaborare i contenuti facendo delle traduzioni di siti internet riadattati culturalmente. E’ chiaro che questo risultato non si può ottenere ne’ con traduttori online (Google Traduttore), ne’ con l’aiuto di un amico o un’amica, che “parla inglese”.

Infatti, una traduzione non professionale o, peggio ancora, automatica, influisce negativamente sull’immagine dell’azienda e dei suoi prodotti o servizi.

Tradurre pagine web: due cose da sapere in anticipo

Abbiamo parlato a sufficienza dell’importanza di una traduzione professionale del sito internet, vediamo adesso due fondamentali cose da sapere PRIMA di tradurre il sito internet:

1) Conosci il mercato a cui ti vuoi rivolgere

Dovrai come prima cosa capire a quali paesi e mercati esteri rivolgerti e chi potrebbero essere i potenziali clienti interessati ai tuoi prodotti o servizi. Il tuo sito internet è predisposto per vendere a loro? Hai già pensato a come i clienti effettueranno i pagamenti e a come riceveranno i prodotti acquistati? Hai già effettuato un’attenta analisi dei tuoi competitors?

Rispondere a queste domande sarà il primo fondamentale passo per capire la cultura dei tuoi clienti, il loro comportamento e ovviamente come strutturare al meglio il tuo sito internet per vendere all’estero.

2) Traduzione e/o localizzazione pagine web

Come abbiamo già detto, localizzare pagine web significa riadattare un prodotto o contenuto per un mercato estero specifico. La traduzione è la parte principale di questo processo, ma non l’unica. Dovrai infatti fare attenzione ad altri aspetti minori, tra cui:

  • le unità di misura;
  • le immagini;
  • le valute;
  • il formato delle date (se ad esempio hai un sito per hotel e offri prenotazioni online).

Tutte queste piccole accortezze, affiancate ad una traduzione professionale, ti permetteranno di localizzare il tuo sito internet per vendere all’estero in maniera ottimale incrementando enormemente le tue possibilità.

⭐ BONUS TIP: EVITA LA BUCCIA DI BANANA

Di frequente, mi imbatto in siti internet tradotti in lingua inglese in maniera professionale ma che presentano ancora porzioni importanti del sito, come i Tag e Metatag, in italiano. Questo è forse uno degli errori più grossolani e banali che mi capita di trovare nei siti internet.

Dopo che hai speso tanto tempo e soldi per localizzare il tuo sito internet, e’ un po’ come scivolare sulla buccia di banana!

Soltanto con l’ausilio di uno sviluppatore web professionista è possibile localizzare il sito internet in inglese al 100%. Tradurre i testi non è sufficiente se poi continuiamo ad indicare ai motori di ricerca che il nostro sito internet è disponibile solo in italiano (Google, infatti, si guarderà bene dal mostrarlo nelle ricerche degli utenti inglesi).

Contattami, per una consulenza gratuita per la realizzazione del tuo sito internet in inglese.

Sviluppatore web professionista con esperienza pluriennale nella realizzazione di siti internet. Lavoro per migliorare la comunicazione on-line di hotel, ristoranti, agenzie immobiliari, liberi professionisti e non solo.

Realizza il tuo sito internet al miglior prezzo