Differenza tra hosting e dominio

Differenza tra hosting e dominio 7 Dicembre 2019

Sviluppatore web professionista con esperienza pluriennale nella realizzazione di siti internet. Lavoro per migliorare la comunicazione on-line di hotel, ristoranti, agenzie immobiliari, liberi professionisti e non solo.

Se hai deciso di realizzare il sito web oppure ne hai già uno, ti sarai sicuramente confrontato anche con i termini “hosting” e “dominio”.

Molto spesso mi viene chiesto: ‘cos’è l’hosting?’ oppure ‘perché oltre al sito devo acquistare anche il dominio?’

Poiché queste due voci rientrano sempre anche nei preventivi per siti web e’ importante che tu li comprenda al meglio. Proverò quindi in questo articolo a dare una spiegazione semplice ma esaustiva di entrambi i termini e anche una stima indicativa di quanto potrebbero costare.

Cos’è il dominio?

Il dominio e’ il nome del sito e serve per identificarlo tra i milioni di siti presenti in internet. Comunemente e’ composto di tre parti separate da un punto, il mio sito per esempio ha come dominio www.carlof.it. Ogni parte identifica una specifica particolare, più precisamente: il servizio (www), il dominio specifico (carlof) e il dominio di livello superiore (it).

Immagina internet come una lunghissima strada molto trafficata: il tuo sito e’ come un negozio che si affaccia su internet e il tuo nome a dominio e’ la scritta che compare sulla tua insegna luminosa.

Se non hai ancora un dominio, dovrai come prima cosa controllare che sia disponibile e registrarlo. Dopodiché dovrai rinnovare il dominio (tipicamente con cadenza annuale). Per tutte queste operazioni ti devi rivolgere ad aziende specifiche (Aruba, Netsons, ecc). Se non hai esperienza, ti consiglio di delegare la gestione a chi ti realizza il sito web.

Scegliere il nome di dominio

Quando realizzi il sito internet, devi quindi anche scegliere il nome che lo identifichi; ricorda che la questione non riguarda solo internet, perché il dominio comparirà anche sui biglietti da visita, sulla pagina Facebook, ecc.. questa fase deve pertanto essere seguita con attenzione per scegliere il nome di dominio più adatto.

Ti consiglio di farti seguire da un esperto del web durante la scelta del nome a dominio.

 Tip: Prova a scegliere un nome di dominio composto da 2-3 parole cosi suddivise: una parola che identifica la tua azienda, una per il settore di attività e una parola per l'area geografica in cui vuoi farti notare.

Potresti quindi combinare nome dell’azienda o il tuo cognome, settore di attività e magari anche aggiungere il nome del tuo comune/paese per migliorare la local SEO: ad esempio ‘autofficinarossi.it‘, oppure ‘idraulicobianchilucca.it‘.

Cos’è lo spazio hosting

L’hosting e’ lo spazio fisico dove il tuo sito risiede. Tipicamente il sito viene ospitato (hosted) da aziende di hosting provider (Aruba, Netsons, ecc.).

L’hosting quindi, e’ una porzione di spazio internet per il tuo sito. Esattamente come un locale ad uso commerciale e’ una porzione di spazio immobiliare per un negozio.

Lo spazio hosting solitamente viene affittato. Esistono molteplici possibilità per affittare uno spazio di hosting: hosting condiviso, hosting su cloud, e molto ancora.

Non sempre e’ facile scegliere quello giusto, per cui anche in questa fase ti consiglio di affidare la gestione ad un esperto del web, in grado di consigliarti l’hosting giusto per la tua tipologia di sito.

Prezzi di dominio e hosting

Anche parlando di costi la differenza tra hosting e dominio puo’ essere molto ampia.

Per quanto riguarda il nome di dominio, i prezzi solitamente oscillano tra i 5/10 euro di un dominio .it e i 20/30 euro di un dominio .com. Anche per i rinnovi i costi rimangono gli stessi.

Per l’hosting la cosa e’ un po più complessa. Come abbiamo detto in precedenza, le opzioni di scelta sono molteplici per cui anche i prezzi possono essere molto diversi tra loro. Si parte da 20/30 euro annuali per un hosting base fino ai 1000 euro e oltre per un hosting su cloud molto performante!

Spesso inoltre, vengono offerti prezzi speciali solo per il primo anno di abbonamento, che diventano poi prezzi pieni dal secondo anno. A seconda dell’hosting scelto, inoltre, il prezzo potrebbe includere anche l’acquisto di un nome a dominio.

Viste le differenze molto ampie di prezzi e offerte, ti consiglio vivamente di contattare un esperto del web per la scelta del nome a dominio e dello spazio di hosting; eviterai cosi’ di spendere soldi in servizi non necessari.

In linea di massima, se hai un sito ‘standard’ (puoi vedere le diverse tipologie di siti qui), non dovresti spendere più di 50/100 euro all’anno per dominio e hosting.

Conclusione

In questo articolo abbiamo visto la differenza tra dominio e hosting: cosa sono e quanto costano. Contattami per valutare insieme la scelta migliore per il tuo sito internet.

Sviluppatore web professionista con esperienza pluriennale nella realizzazione di siti internet. Lavoro per migliorare la comunicazione on-line di hotel, ristoranti, agenzie immobiliari, liberi professionisti e non solo.

Realizza il tuo sito internet al miglior prezzo