Analisi sito web: strumento online gratuito

Analisi sito web: strumento online gratuito 16 Novembre 20191 Comment

Sviluppatore web professionista con esperienza pluriennale nella realizzazione di siti internet. Lavoro per migliorare la comunicazione on-line di hotel, ristoranti, agenzie immobiliari, liberi professionisti e non solo.

Hai già il sito internet, magari sono passati alcuni anni da quando lo hai realizzato e temi non sia più al passo con i tempi.

Forse e’ arrivato il momento di eseguire un’analisi del sito web e capire una volta per tutte se il sito e’ ancora in grado di rendere al massimo.

I fattori da tenere in considerazione sono tanti: velocità del sito, design, SEO, errori nel codice, ecc.. Ovviamente non e’ facile valutare tutti questi aspetti perché servono competenze che spaziano dalla programmazione al web marketing, fino alla comunicazione online.

Per questo motivo un’analisi del sito web e’ la scelta ideale per capire se stai andando nella direzione giusta oppure se ci sono alcune cose che potresti migliorare.

Andiamo subito al cuore della questione e vediamo brevemente i 10 più comuni errori dei siti web.

1) Design scadente o datato

L’aspetto del sito si riflette sulla tua attività: un sito che si presenta male getta un’ombra su tutta l’azienda, come faccio (io cliente) a fidarmi di un’azienda che non cura nemmeno la propria immagine su internet? viene da pensare che non avrà cura nemmeno dei suoi clienti.. Allo stesso modo, un sito vecchio, trasmette l’immagine di un’attività rimasta indietro rispetto alla concorrenza.

2) Sito troppo lento

In un mondo sempre più veloce, un sito deve rispondere in tempi rapidissimi (massimo 2-3 secondi) per non venire penalizzato. Può sembrare poco importante, ma ogni secondo in più di caricamento equivale a fette sempre più ampie di utenti che abbandonano il sito.

3) Pessime immagini

Le immagini sono molto importanti nell’aspetto generale del sito. Un sito dal design all’ultimo grido decorato con pessime immagini, perde tutto il suo vantaggio, vanificando l’investimento. Vale la pena perdere un po’ di tempo per scegliere le giuste immagini.

4) Esperienza utente frustrante

La celebre User Experience (UX). Si tratta di uno dei principali fattori che determinano il successo, o il fallimento, di un sito internet. Eppure ancora oggi molte persone sottovalutano (o ignorano del tutto) l’importanza dell’esperienza dell’utente che naviga sul loro sito.

A questo proposito, vale la pena osservare questo grafico:

Proprietario immagine: Drift.com

Il grafico (in inglese) mostra le principali cause di frustrazione degli utenti che hanno sperimentato durante la navigazione di siti web. Come puoi vedere, tra le principali problematiche troviamo: siti difficili da navigare, impossibilità a trovare una risposta alle proprie domande, difficoltà a trovare le informazioni che si stavano cercando sull’azienda e molto altro.. Tutte questi problemi sono difetti nell’esperienza utente che vanno corretti assolutamente.

5) Contenuti testuali di bassa qualità

Oltre alle immagini e alla grafica, anche i testi rivestono una parte molto importante all’interno di un sito web. Per questo motivo e’ importante che i testi vengano scelti con cura, che siano scritti in modo comprensibile e facile da leggere, infine che tengano conto della SEO, inserendo parole chiave per gli argomenti trattati.

6) Pessima ottimizzazione per i motori di ricerca

Per raggiungere il maggior numero di utenti possibili, il tuo sito internet deve essere ottimizzato per i motori di ricerca. La SEO (Search Engine Optimization) e’ un argomento vastissimo, impossibile da trattare in questo articolo, che include la scelta delle keyword, i tag meta, link in entrata e in uscita e molto altro.

Molti siti internet ancora oggi non sono ottimizzati per i motori di ricerca e per questo motivo lavorano al 20% (o anche meno) delle loro possibilità.

7) Difficoltà nell’entrare in contatto con l’azienda

Visto che il sito internet e’ il punto di contatto tra utente e azienda, e’ fondamentale offrire al visitatore molteplici possibilità per entrare in contatto con l’azienda e poterlo fare in modo semplice.

Ecco un grafico su come gli utenti preferisco comunicare con le aziende:

Proprietario immagine: Drift.com

Come puoi vedere, subito dopo telefono e email, il sito internet e’ il terzo canale di comunicazione preferito dagli utenti; oltre la meta’ lo utilizzano abitualmente, ecco perché sul tuo sito internet devi offrire canali di contatto immediati e ben progettati.

8) Problemi di sicurezza informatica

Su internet la sicurezza e’ tutto: questo e’ soprattutto vero per i siti che dispongono di un’area riservata e/o raccolgono dati degli utenti.

Un’eventuale debolezza nel sistema potrebbe consentire un hackeraggio e quindi l’alterazione del sito (anche la sua totale distruzione), o il furto dei dati degli utenti (con multe salatissime se si e’ verificata una violazione delle norme GDPR).

9) Errori nel codice ed errori http

Durante le analisi dei siti web, mi capita moltissime volte di trovare errori (anche banali) nel codice. Come in ogni settore, anche per nell’informatica esistono degli standard e best practices da seguire.

Eventuali mancanze possono vanificare l’intero potenziale del sito internet e addirittura portare i motori di ricerca a bollare il sito come ‘da evitare‘.

10) Analisi traffico utenti inadeguata o mancante

Infine, un altro comune errore e’ quello di non monitorare il traffico sul proprio sito internet. Raccogliere quanti più dati possibile e’ fondamentale per avere una concezione chiara di cosa va (o non va) nel sito, da dove gli utenti arrivano, quali contenuti preferiscono, perché abbandonano il sito dopo pochi secondi, ecc..

Personalmente, consiglio Google Analytics, uno strumento gratuito e facile da configurare, benché estremamente versatile. E’ possibile implementarlo in pochi passaggi e permette di raccogliere importanti dati che aiuteranno, per esempio, a correggere eventuali errori oppure a impostare una corretta campagna di marketing, evitando di buttar via denaro in operazioni non necessarie.

Questi che hai appena letto, erano i 10 più comuni errori che ho trovato quando mi veniva chiesto di analizzare un sito internet. Se leggendo questo articolo pensi che anche il tuo sito ‘soffra‘ alcune di queste problematiche, ti consiglio di provare il mio strumento gratuito di analisi del sito web.

Sviluppatore web professionista con esperienza pluriennale nella realizzazione di siti internet. Lavoro per migliorare la comunicazione on-line di hotel, ristoranti, agenzie immobiliari, liberi professionisti e non solo.

Realizza il tuo sito internet al miglior prezzo