Promuovere il territorio con un’APP turistica

Promuovere il territorio con un’APP turistica 20 Ottobre 2019

Sviluppatore web professionista con esperienza pluriennale nella realizzazione di siti internet. Lavoro per migliorare la comunicazione on-line di hotel, ristoranti, agenzie immobiliari, liberi professionisti e non solo.

Sempre più comuni e associazioni come le pro loco, decidono di promuovere il turismo sul territorio investendo risorse in nuovi strumenti digitali come le APP.

Se da un lato questo genere di iniziative sono ormai assolutamente indispensabili, dall’altro, molto spesso i progetti falliscono ancor prima di partire oppure hanno vita breve (meno di 2 anni), vanificando gli sforzi profusi e i soldi spesi.

Questo accade perché non si e’ stati in grado di comprendere il mercato turistico e le sue esigenze.

Per far si che il progetto di promozione tramite un APP turistica abbia successo, e’ fondamentale, come prima cosa, capire i bisogni del turista e le sue aspettative.

Il turismo culturale

L’Italia e’ la meta turistica mondiale per eccellenza: nel 2018 i visitatori che hanno scelto il Bel Paese sono stati oltre 216 milioni. Tra questi, la principale tipologia e’ quella del turista culturale.

E’ importante innanzitutto capire cos’è il turismo culturale: esso comprende tutti i visitatori attratti dallo stile di vita e dal patrimonio tipico della cultura italiana, non solo musei e opere d’arte ma anche, ad esempio, enogastronomia e attività legate alla tradizione.

Oltre alle grandi città d’arte (Napoli, Firenze, Roma, ecc), il mercato del turismo culturale e’ molto interessato ai piccoli comuni (in Italia sono oltre 5.500), caratterizzati da un’atmosfera unica e particolare.

I comuni di questo tipo possiedono inoltre diversi punti di forza:

  1. Il fascino della scoperta: Lontano dalle città d’arte più frequentate, i piccoli comuni appaiono affascinanti proprio perché molto spesso di loro si sa poco, c’è il gusto dell’avventura e della scoperta di luoghi nascosti (da non sottovalutare!)
  2. Prezzi competitivi: rispetto alle mete più gettonate, i piccoli comuni sono caratterizzati da prezzi bassi e questo spinge i turisti a prenotare vacanze più lunghe prevedendo quindi di fare tante attività diverse e magari visitare anche i comuni limitrofi.
  3. Massimo relax: nei piccoli comuni si sa, si vive più lentamente e questo piace in particolar modo anche ai turisti che ovviamente sono li per godersi una vacanza, lontani dalla frenesia della città.

Tenendo a mente questi punti, si dovrebbe quindi ideare un progetto in grado di supportare efficacemente il turismo culturale nel comune. Per quanto riguarda le APP turistiche, il punto sicuramente di maggior interesse e quello su cui si dovrebbe far leva e’ il primo: Il fascino della scoperta.

APP turistica: cosa includere e cosa no

Basta con le APP ”elenco telefonico”! quelle piene zeppe di elenchi con ristoranti, hotel e B&B. Questo genere di informazioni il turista le prende da Google, non certo dalla vostra APP!

Spazio invece agli elementi distintivi del vostro territorio: opere d’arte poco conosciute, chiese, piccole curiosità; e’ questo il tipo di contenuti che i turisti si aspettano da voi.

Inoltre, fateli sentire a loro agio, proponete uno strumento facile da usare, multilingua e in grado di guidarli in autonomia alla scoperta del territorio.

Personalmente, ho realizzato un’applicazione dedicata proprio alla promozione del turismo culturale nei piccoli borghi area Mediavalle e Garfagnana, Lucca. L’APP si chiama Art Cache’ – Scopri l’arte nascosta.

https://www.artcache.it

Art Cache’ guida il turista alla scoperta delle opere d’arte e monumenti meno conosciuti, offrendo contenuti culturali di qualità sia in italiano che in inglese, in modo semplice e intuitivo.

L’applicazione e’ gia’ attiva nei comuni di Barga, Coreglia e Bagni di Lucca ed e’ disponibile a questo indirizzo: www.artcache.it.

Per concludere, fare le scelte giuste può portare un piccolo paesino a diventare una meta turistica di eccellenza, viceversa, se non si comprende il mercato turistico e come supportarlo efficacemente, sarà impossibile ottenere dei risultati positivi.

Contattami per promuovere il turismo sul territorio del tuo comune con successo.

Sviluppatore web professionista con esperienza pluriennale nella realizzazione di siti internet. Lavoro per migliorare la comunicazione on-line di hotel, ristoranti, agenzie immobiliari, liberi professionisti e non solo.

Realizza il tuo sito internet al miglior prezzo